Come iscriversi a Google Music (senza essere residenti in USA)

La procedura che vi scrivo qui coinvolge il cambiamento della vostra password di GMail, o in ogni caso della vostra posta elettronica. Se siete utenti GMail, sappiate che non potrete più tornare indietro – Google vi proibirà successivamente di inserire una password che avevate già scelto in passato. L’ho scoperto a mie spese.

Come attivare Google Music
Come attivare Google Music anche se non sei residente negli USA

Quindi

  1. Cambiate la vostra password di GMail con una temporanea. Il perchè lo spiego subito.
  2. andate a questa pagina in in cui sono listati tutti i web proxy gratuiti disponibili. Molti di questi sono in USA (si riconoscono dalla scritta “US” a lato). Il proxy agisce in questo modo: voi digitate un indirizzo di una pagina web (es. google.com), la richiesta la fate al proxy (che si trova in USA), il proxy fa la richiesta al vero server (google.com). Dunque la vostra richiesta risulta provenire dagli Stati Uniti.
  3. Sotto la scritta Enter url to visit via proxy: scrivete “http://music.google.com”
  4. “forse” vi compare una pagina di benvenuto sul proxy, vi basterà rifare il procedimento e vedrete finalmente la pagina di Google Music.
  5. Fate il Login su Google. Attenzione!!! Mentre di solito la connessione tra voi e google è sicura, la connessione tra voi e il proxy NON LO E’!!! (Tra il proxy e google SI). Chiunque può rubarvi la password perchè viaggia in chiaro! Per questo motivo vi ho suggerito di cambiarla con un’altra password temporanea. 
  6. Adesso che avete fatto l’accesso, con ogni probabilità Google vi chiederà se volete partecipare al programma (riceverete un invito nei prossimi giorni). Se nel frattempo il servizio fosse stato già lanciato ufficialmente, non dovrete neanche aspettare l’email di attivazione.
  7. Bene, siete dentro! Avete abilitato Google Music. Ora potete visitarlo anche senza proxy, digitando l’indirizzo normalmente: music.google.com .
  8. RI-Cambiate la vostra password!!!! Altrimenti se è stata rubata potrebbe essere usata per attività losche a vostro nome.

Da questo punto in poi seguite le guide ufficiali su Google Music e su Android… In sostanza scaricate un programmino di Google che copierà la vostra musica sui loro server, e poi tramite un programmino via Android potrete ascoltare la vostra collezione dal vostro cellulare. La cosa sorprendente è che funziona anche con conessione 3g, che con la wind dalle mie parti fa pietà. Potenza di Google.

Buona musica a tutti!

7 pensieri su “Come iscriversi a Google Music (senza essere residenti in USA)

  1. Non capisco perchè cambiare la password prima e dopo.
    Non sarebbe più logico cambiarla una sola volta finita tutta la procedura?

  2. Se non usi la stessa password e l’indirizzo email come login per altri servizi (Es. Facebook, wordpress, etc) allora si, puoi anche cambiarla alla fine e basta. Il fatto è che se un furbacchione intercetta login e password (nella comunicazione tra te e il proxy, che ricordiamo è in chiaro), può usare quei dati personali su altri siti web in cui magari ti sei registrato….
    nello scrivere l’articolo sono stato puntiglioso e ho pensato anche a questo😉
    (scherzi a parte mi ci hai fatto pensare tu, però se uno usa la stessa password per tutto, meglio cambiarla prima e dopo).

  3. ma secondo te l’accortezza di cambiare psw è superflua con tunnel bear? sembra sia criptato

  4. Secondo me si, perché non sei mai sicuro di chi stia facendo da intermediario su internet. Anche se non conosco google music, sento di consigliartelo. Ti ricordo che dopo nom puoi piu tornare alla vecchia!

  5. sìsì avevo letto con attenzione il tuo post, grazie
    avevo preso un proxy a caso su proxy.org ma non caricava bene la pagina
    quindi per andare a colpo sicuro ho usato tunnelbear che è una specie di tor e puoi scegliere fra ip UK o USA, trovato leggendo commenti in giro: molti dicevano funzionasse

    poi ho scaricato da XDA l’apk aggiornata perché dal market da desktop navigando con ip americano non te la fa installare perché dice che il cell non è compatibile (lo rilevava come i9001 H3G anche se è no brand in realtà……)

    carino google music anche se in realtà l’ho attivato più per il gusto di aggirare il divieto😉
    sinceramente non mi convince del tutto il concetto di cloud, e dopo il caso megaupload a maggior ragione

    eventualmente per comprare la musica si potrebbe rimediare con una carta prepagata americana

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...